Festa di fine stagione, premiati giocatori e staff. Edilnol e Brc sulla strada dell'accordo per la prossima stagione - Biella Rugby

Festa di fine stagione, premiati giocatori e staff. Edilnol e Brc sulla strada dell’accordo per la prossima stagione

Festa di fine stagione, premiati giocatori e staff. Edilnol e Brc sulla strada dell’accordo per la prossima stagione

Ieri allo Stadio del Rugby di via salvo D’Acquisto, la Grande Festa di Fine Stagione, ha preso il via con il tradizionale e simpatico incontro tra gli Showarello e i Baroni Rampanti, gara ad invito che contrappone goliardicamente due fazioni gialloverdi.

Capitanati da Danny Ongarello, gli Showarello sono scesi in campo con: Vittorio Musso, Andrea Coda Cap, Edo Romeo, Dario Zamolo, Fabio Gramegna, Nicolò Mansueto, Bernardo Sella, Salvatore Dente , Nicola Stofella, Mauro Baghiry, Jacopo Bertone, Imad Chtaibi, Emi Eftimie, Alessandro Mastrorosa, Davide Coda Zabetta, Nicolò Vaglio Tanet, Lorenzo Revolon, Alessandro Ciano, Andrea Poli, Omar Trompeo, Adriano Bertaglia, Marco Scaramal, Riccardo Marmiroli, Mattia Marcuccetti, Antonio Laperuta, Andrea Scariot, Matteo Poli, Chrstian Teagno, Nicolas Lamagna, Aaron Mythen, Federico Ciano, Cesare Sappino, Giacomo Savio, Fabio Sorrentino, Nicola Maia e Mattia Torrisi. Sostenitori: Alessandro Petronelli, Aldo Incarbone, Marco Brua, Stefano Furno e Roberto Spilotros. I Baroni Rampanti guidati da Davide Vaglio: Marco Porrino, Zignone, Pietro Salino, Enrico Panigoni, Marco Zacchero, Daniele Vatteroni, Andrea Tagliabue, Alberto Gatto, Dario Panaro, Caruso, Emilio Vezzoli, Pietro Giordano, Edo Barbera, Marco Guelpa, Martino Panatero, Francesco Ramella, Marco Chabod, Lorenzo Fassoletto, Corrado Musso, Martino Delleani, Filippo Musso, Alessandro Ghitalla, Francesco Littori, Dani Grosso, Tommy Galfione, Rachid Mouchtaki, Francesco Piatti, Alberto Fini, F. Giordano e Cosimo Rizzo. Sostenitori: Adriano Varra, Cesare Maia, Fabrizio Silvestrini, Luca Zublena, Marco Gallotto, Mantovan, Gabriele Sodini, Christian Sarubbi, Filippo Gallo, Samuele Sciarretta, Tommaso Sciarretta e Ceccato.

Gli ottanta minuti giocati a ritmo elevatissimo, con cambi stupefacenti e qualche bicchiere di sangria per sconfiggere il caldo, sono terminati con il terzo successo consecutivo dei Baroni Rampanti, dice qualcuno, ma c’è chi è disposto a giurare che la contesa è andata, come sempre succede, agli Showarello. Alla fine, una delle due compagini doveva trovarsi quattro punti avanti, ma chi teneva il punteggio non ricorda quale… Una cosa è sicura: tutti si sono divertiti.

Il tempo di una doccia e qualche chiacchiera, e il presidente Vittorio Musso ha richiesto la presenza di tutti sotto la tensostruttura per dare inizio alle premiazioni di fine stagione. Dai più piccoli ai più grandi, dalla U6 alla U18, passando per la Femminile, gli atleti Special Olympics, la Cadetta e la Senior. Premio speciale ‘Allenatore dell’anno’ e ‘Premio del Presidente’ a Davide Vaglio (allenatore U14 e giocatore squadra Senior). Altri riconoscimenti sono andati a Nicolò Mansueto (lavora di notte e di giorno si occupa della manutenzione dei campi), Corrado Musso (lavora per il club e ha giocato per tutto il campionato in prima squadra), Dario Panaro (giocatore prima squadra che ha sempre lavorato con il massimo impegno ed è migliorato tantissimo), Daniele Vatteroni (attività svolta), Matteo Maia (ex capitano Brc che ha deciso di smettere di giocare), Marco Porrino (attività svolta). Premiati da Corrado Musso e Marco Porrino, Vittorio Musso e i dirigenti accompagnatori della squadra Senior Giovanni Romeo e Maurizio Braga.

Il presidente Brc Vittorio Musso ha poi ringraziato tutti gli sponsor del club, a partire da Edilnol, rappresentata da Antonio Trada che da dichiarato la propria disponibilità a proseguire la collaborazione con Biella Rugby anche il prossimo anno.

Fiducioso in merito ad una felice risoluzione delle trattative, Vittorio Musso: “Ho riscontrato in Antonio Trada la massima disponibilità a sponsorizzare Biella Rugby anche per la prossima stagione. Sono stati definiti i punti principali, ma dobbiamo ancora precisare a contratto, quella che sarà l’attività da svolgere per promuovere sia il marchio Edilnol, sia quello di Biella Rugby, ma i ci sono tutti i presupposti affinché l’accordo, al momento concluso con una stretta di mano, possa essere stipulato in maniera definitiva”.

 

 

Paola Giacchetti

Addetta Stampa

Biella Rugby Club

 

Credit Photo: Stefano Socco

Comments are closed.