Il weekend gialloverde - risultati - Biella Rugby

Il weekend gialloverde – risultati

Serie C

Biella Rugby vs Ivrea 71-6

Mete di: Barbieri (4), Marazzato, Maia (3), Mastrorosa, Sorgi (2). Trasformazioni Maia (8).

Michael Dwyer: “Siamo partiti molto forte realizzando subito tre mete. Purtroppo questa iniziale facilità ha portato ad un rilassamento generale. Nonostante il rallentamento, i trequarti sono rimasti molto attenti e attivi. La mischia, in giornata non ottimale, ha commesso alcuni errori sui placcaggi e sulla contesa del pallone, ci lavoreremo nei prossimi allenamenti. Nel secondo tempo, la voglia e la freschezza dei cambi, oltre ad un fisiologico calo fisico dei nostri avversari, ha permesso alla squadra di segnare ancora parecchie mete. Ottime le prove di Zignone, De Filippis all’esordio in prima squadra, Scaramal e Filippo Musso. Bene anche Morandini e Yaya all’esordio in casa.  Uomo partita Marazzato, autore di una partita ordinata ed efficace, dimostrazione di una costante crescita personale. Prossimo impegno: il recupero con Moncalieri che giocheremo in trasferta il prossimo 9 febbraio”.

Serie A Femminile

Biella Rugby vs Lyons Tortona 12-18.

Sandro De Sordi: “Bella prova di volontà delle ragazze che oggi hanno brillato per tenacia e voglia di vincere. A dire la verità, un po’ ci siamo complicate la vita con una grande quantità di errori. Il tempo è iniziato con due calci di punizione all’interno dei nostri ventidue per mancanza di disciplina. Dopo 15’ due infortuni per Sanseverino e Lusso che ci costringono a rivedere il nostro assetto di gioco. Al 25’ Tortona segna con una bella azione. Dopo 5’ e dopo una serie infinita di fasi, la nostra Astrid Bonino va in meta sotto ai pali. Prima dello scadere un’altra meta per Tortona fissa il parziale sul 7-18. Gli ultimi quaranta minuti sono in crescita per noi, ma Tortona non si arrende. Biella pressa nei ventidue avversari che alla fine cede permettendo al nostro capitano Deborah Stoppa, di segnare la seconda meta. Il finale è incandescente, ma il risultato non cambia. Peccato perché con qualche errore in meno avremmo portato a casa la prima vittoria. Grande prestazione della mischia. Bene i trequarti anche se dobbiamo diventare più efficaci nel lavoro di penetrazione e sul sostegno”.

UNDER 18

Franciacorta vs Biella Rugby Asti 20-27.

Mete di: Rodina, Calosso, Mouchtaki, Lanza, Tosetti.

Formazione: Caruso, Casumaro, Rodina, Caputo, Tosetti, Calosso, Besso, Vaglio Tessitore, Mafrouh, Mouchtaki, Destro, Zanotti, La Cognata, Ballarè, Lanza, Bodone, Monteleone, Cerchiaro, Longhi, Savatteri, Predali, Ramella.

Giovanni Martinetto: “Partita sofferta e complicata, in parte per la forza degli avversari, in parte per scelte e imprecisioni nostre. Primo tempo combattuto e sostanzialmente equilibrato finito sul 12-10 per noi. Secondo tempo quasi sempre dominato e giocato nei loro ventidue, ma senza concretizzare come dovuto. Questo ha portato al risultato di 20 a 20 fino a un minuto dalla fine in cui finalmente con Calosso è arrivata la meta della vittoria con bonus”.

UNDER 14

A Volpiano:

Biella Rugby vs San Mauro 0-28

Biella Rugby vs Volpiano 15-7

A Chieri:

Biella Rugby vs Cuneo 28-19

Biella Rugby vs Chieri 0-17

OLD

Biella Rugby vs Barberans 0-3 (mete)

Formazione: De Sousa, Martino, Vatteroni, Pozzati, Dionisi, Tagliabue, Gramegna, Gattiglio, Grillenzoni (cap.), Sappino, Pagliano, Raisi, Mouchtaki, Fusaro, Ceccato, Bertone, Grandi, Clerico, Martinasso, Curatolo, Suffada, Tajmir Riahy, Lops, Ramella Pollone, Nocerino, Givone, Poli.

Fabio Gramegna, coach: “Terza gara del nostro campionato. Partita giocata contro una delle migliori formazioni iscritte: estremamente fisici e con un ottimo gioco aperto. Dopo un primo tempo equilibrato, la differenza tecnica e fisica si è fatta sentire. Tre mete a zero, Biella ha difeso egregiamente nonostante il divario tecnico”.

 

 

Paola Giacchetti

Addetta Stampa

Biella Rugby Club

Comments are closed.