Rugbytots Prealpi, il 19 settembre, open day completamente gratuito - Biella Rugby

Rugbytots Prealpi, il 19 settembre, open day completamente gratuito

Rugbytots Prealpi, il 19 settembre, open day completamente gratuito

Con la ripartenza degli allenamenti della Serie A, tutte le categorie si preparano a tornare in campo. Riprende Rugbytots, il ‘rugby’ dedicato ai bimbi dai 2 ai 5 anni, il corso di psicomotricità ovale più divertente del mondo. Lo fa alla grande, il prossimo 19 settembre, con un open day completamente gratuito e in totale sicurezza.

L’invito di Marta Pellanda, sorella del capitano della Serie A Tommy Pellanda e giocatrice di rugby nonché responsabile di Rugbytots Prealpi: “È un corso divertentissimo che permette ad ogni bambino di scoprire sé stesso e le proprie capacità, offre opportunità di relazionarsi con i coetanei, di scoprire, attraverso il gioco, forme e colori. Un’opportunità anche per i genitori che sono attivamente coinvolti nelle lezioni al fianco dei loro piccoli. È divertentissimo”.

Le lezioni si terranno all’interno della tensostruttura in via Salvo D’Acquisto alla Cittadella del Rugby di Biella. Le norme anti Covid sono tutte attive e i materiali utilizzati per le lezioni sono sanificati ad ogni utilizzo.

Per accedere alla prova gratuita è necessario registrarsi cliccando ai seguenti link:

bimbi dai 2 ai 3,5 anni, lezione alle ore 10                https://bit.ly/33EpZpi

bimbi dai 3,5 ai 5 anni, lezione alle ore 10,45          https://bit.ly/3fGauzg

La prenotazione è obbligatoria. Per garantire la sicurezza necessaria, i posti sono limitati.

Tutti pronti per a correre attraverso la giungla, guadare le sabbie mobili o fare uno sprint attraverso la valle Rugbytots evitando tutti i sassi fumosi?

Preparatevi a proteggere il vostro uovo, lanciare un missile o attaccare i pirati e impadronirti della nave! Tutto questo, naturalmente, mentre cercate di evitare le cattivissime linee laterali!

Per info: prealpi@rugbytots.it

Vi aspettiamo!

 

Paola Giacchetti

Addetta Stampa

Biella Rugby Club

Comments are closed.