Serie A - Biella supera Settimo Torino 27-25 alla prima prova sul campo di casa - Biella Rugby

Serie A – Biella supera Settimo Torino 27-25 alla prima prova sul campo di casa

Serie A – Biella supera Settimo Torino 27-25 alla prima prova sul campo di casa

Ottanta lunghissimi minuti giocati con il cuore in gola. Il derby contro Settimo Torino, il primo appuntamento sul campo di casa, la tensione era prevedibile fin dalla vigilia. E teso è stato l’ingresso in campo del XV gialloverde, messo sotto pressione dalla pesante mischia avversaria, opportunamente corredata da un buon calciatore.

Biella ha calcio d’inizio, ma non riesce a sfruttare il vantaggio, Settimo tiene il gioco lontano dalla zona che deve difendere. Al 7’ Biella è sotto: subisce una meta, poi non trasformata, segnata con la mischia, ma non demorde. Si porta dal lato opposto del campo con il gioco allargato, poi Evans trova lo spazio per passare oltre la linea difensiva avversaria. Segna e trasforma riuscendo pure ad ottenere un risicato vantaggio destinato, purtroppo, a durare poco. Il nervosismo dei padroni di casa si traduce in una serie di punizioni fischiate contro. Pericolosa quella al 12’ che Nathan batte da lontano, ma centrale ai pali: 7-8. Tre minuti più tardi, Biella è punita nell’ennesima mischia chiusa. Settimo prende il possesso e a metà campo, Cremonini trova lo spazio per allungare il passo da solo. In finale, braccato, concede l’assist al compagno Dho che segna la seconda meta. L’apertura torinese trasforma e fissa il 7-15, il punteggio che rimarrà invariato fino alla fine del primo tempo.

L’inizio della ripresa, vede ancora Pellanda e compagni in sofferenza. Buona la difesa sul primo attacco, con Evans che libera al piede. Si riparte da touche, l’arbitro intravvede una scorrettezza di Vezzoli e fischia una punizione in favore di Settimo che andando ai pali allunga di tre punti il vantaggio.

Al 47’ Birchall decide di effettuare i primi cambi. L’energia e la freschezza dei nuovi entrati si avverte immediatamente. Al 47’ Careri riesce da solo a portarsi fino ai ventidue avversari, con il sostegno sopraggiunto dai compagni, la contesa del possesso con gli avversari si fa aspra. Punizione in favore di Biella e altri tre punti segnati da Evans: 10-18. Biella aumenta il ritmo, i cambi avversari non apportano miglioramenti all’assetto di Settimo. Biella ottiene una touche vicino ai cinque metri di Settimo. La vince e riesce a far partire la maul. L’ovale esce, Della Ratta finta su Evans, ma smista a Lancione che libero dagli avversari, segna la seconda meta gialloverde. Evans Trasforma. L’incontro si fa vivace, ma Settimo rimane implacabile e segna al 59’. Sul 17-25 si teme il peggio, ma il XV di casa si mantiene lucido. Evans segna su punizione al 62’ e sul 20-25 sale la febbre da meta. Si cercano disperatamente punti quando il tempo è ormai corto. Biella gioca in attacco. Fasi a terra. Al 36’ Settimo rimane con un uomo in meno a causa di un cartellino giallo. È il momento di sfruttare il vantaggio. I multifase si susseguono Settimo si incattivisce cercando di mantenere il vantaggio. L’arbitro richiama il capitano. Pochi minuti ancora, touche per Biella, maul e la meta del pareggio schiacciata da Careri. Evans non sbaglia la trasformazione, è 27-25. Settimo vuole spendere tutto il minuto restante, attacca, ma Biella recupera il possesso e calcia fuori decretando la fine del match.

Aldo Birchall: “Sapevamo che sarebbe stato difficile, era un derby e i derby non sono mai scontati e Settimo è partito subito forte. Noi, posso dire che l’unica volta che abbiamo mosso il pallone, siamo riusciti a segnare. Creando fasi e mettendo pressione. Poi loro sono riusciti ad allungare ancora. Grazie anche alla nostra indisciplina che ha concesso loro diverse punizioni. Alla fine abbiamo vinto noi. Due partite su due, ma è ancora presto per fare commenti. Per ora è un miglioramento rispetto a quello che siamo riusciti a fare l’anno scorso. Sicuramente questo risultato ci permette di allungare ulteriormente il distacco in classifica dalle ultime posizioni. Per questo siamo contenti”.

Vittorio Musso: “Devo dire che i ragazzi se ne fregano del cuore del loro presidente, ma ci sta’ quando si giocano queste partite. Pur con la vittoria, la partita di oggi è stata una lezione per i nostri ragazzi: i nostri avversari hanno fatto vedere in campo cosa vuole dire avere una mischia pesante e di esperienza. Fortunatamente i nostri hanno corso, hanno corso più di loro e alla fine penso che il risultato ottenuto sia stato meritato. Probabilmente se alla fine la trasformazione di Sam non fosse entrata tra i pali, saremmo stati contenti ugualmente. Con quel calcio, possiamo comunque dire di aver meritato la vittoria”.

Serie A, II giornata

Biella Rugby vs VII Torino 27-25 (7-15)

Marcatorip.t. 7’ m. Perini n.t. (0-5); 8’ m. Evans  tr. Evans (7-5); 12’ c.p. Nathan (7-8); 16’ m. Dho tr. Nathan (7-15). s.t. 46’ c.p. Dho (7-18); 49’ c.p. Evans (10-18); 53’ m. Lancione tr. Evans (17-18); 59’ m. Arrigo tr. Dho (17-25); 62’ c.p. Evans (20-25); 79’ Careri tr. Evans (27-25).

Biella Rugby: Araujo; Rigutti, Ongarello, Grosso, Lancione; Evans, Della Ratta; Cassutti, Pellanda (47’ Du Plessis), Vezzoli; Loretti, Panaro (47’ Benchea); Vaglio Moien (47’ Careri), Zorzetto (67’ Romeo), Zacchero (47’ Panigoni). Non entrati: Izzo, Macchniz, Marcuccetti.

All. Birchall

VII Torino: Dho; Constantinescu, Arrigo (63’ Manga), De Razza, Cremonini; Nathan, Monticone (66’ Lo Greco C.); Taylor, Marchi, Nepote; Migliori, Tveraga (50’ Lo Greco S.); Cavallero, Perini (50’ Angotti), Montaldo (63’ Capoccia). Non entrati: Artale, Ciraulo, Martinucci.

All. Monfrino.

Arb. Sig. Matteo Locatelli (Bergamo)

AA1. Luzza (Torino)     AA2. Sibona (Torino).

Cartellini: 76’ giallo a Capoccia (VII Torino)

Calciatori: Evans (Biella Rugby) 4/4; Dho (Settimo Torino) 3/5.

Note: cielo sereno, 21° circa, campo in ottime condizioni. 450 spettatori presenti.

Punti conquistati in classifica: Biella Rugby 4; VII Torino 1.

Man of the Match: Franco Cassutti (Biella Rugby).

Serie A – risultati II giornata: Cus Genova – I Centurioni Lumezzane 17-12; Acc. Naz. I. Francescato – Rugby Milano 44-3; Cus Ad Maiora Torino – Pro Recco 22-10; Rugby Parabiago – Amatori Alghero 47-19; Biella Rugby – Settimo Torino 27-25.

Classifica: Rugby Parabiago, Cus Ad Maiora Torino e Biella Rugby punti 9; Acc. Naz. I. Francescato 6; Settimo Torino 5; Cus Genova 4; I Centurioni Lumezzane 1, Pro Recco, Amatori Alghero e Rugby Milano 0.

 

Paola Giacchetti

Addetta Stampa

Biella Rugby Club

 

Foto di Antonio Mantovan

Comments are closed.